L’IVA nel settore alberghiero e della ristorazione svizzero

L’IVA è un’imposta complessa. Tuttavia, con l’esperienza, il numero di casi limite e di difficoltà interpretative nel settore ricettivo tende a diminuire. Le modifiche e le integrazioni vengono pubblicate e aggiornate regolarmente dall’Amministrazione federale delle contribuzioni (AFC). Attualmente in Svizzera vigono le seguenti aliquote.

L'aliquota normale del 7,7% viene applicata sulle prestazioni di ristorazione, su tutte le bevande alcoliche, sulle consumazioni dai minibar, sull’accesso al fitness, nonché sui noleggi e utilizzi di ogni tipo come biliardi, sci, sale riunioni o parcheggi - a condizione che non siano compresi nel prezzo del pernottamento, poiché in tal caso vale l’aliquota speciale del 3,7%.

L’aliquota speciale per il soggiorno del 3,7% è un’aliquota provvisoria, che deve essere continuamente prorogata dal Parlamento. Vale per i soggiorni e per le prestazioni accessorie a essi collegate, per esempio utilizzo di radio e TV (senza Pay TV), del parcheggio o della colazione in collegamento diretto con il pernottamento. Se questi due non sono collegati al pernottamento, viene applicata l’aliquota normale del 7,7%, per esempio quando delle persone di passaggio desiderano fare colazione. Rientrano nell’aliquota speciale anche ulteriori prestazioni accessorie che sono comprese nel prezzo della camera e vengono erogate e utilizzate all’interno della struttura alberghiera.

L’aliquota ridotta del 2,5% vale per gli alimenti e le bevande analcoliche in vendita da asporto o per le consegne a domicilio. Sul posto non possono essere forniti servizi di preparazione o di vendita, tra i quali rientrano per esempio l’allestimento del buffet e dei tavoli. Se da un documento non si evince se si tratta di una prestazione alberghiera o della ristorazione, di una consegna a domicilio o di una prestazione all’estero, l’AFC parte dal presupposto che si tratti di una prestazione ricettiva da conteggiare all’aliquota normale.

Nessun’azienda mista (p.es. bar con take-away o chiosco) può beneficiare di un forfait. Questo è possibile nelle piccole aziende che hanno al massimo 20 posti a sedere o in piedi (per filiale) oppure se il fatturato del negozio è superiore al 50 percento del fatturato complessivo.

 

I partner fiscali dell’Amministrazione federale delle contribuzioni dispongono di due nuove soluzioni online:

Istanza di rimborso 

La soluzione di istanza di rimborso ora disponibile online è rivolta alle persone giuridiche svizzere nonché ad altri aventi diritto, per esempio comunioni di comproprietari di proprietà per piani. I partner fiscali possono compilare la loro istanza di rimborso dell’imposta preventiva online mediante il formulario 25, caricare gli allegati necessari e presentare l’istanza elettronicamente all’Amministrazione federale delle contribuzioni (AFC). Finora era possibile presentare l’istanza unicamente mediante formulario cartaceo, che andava compilato e inviato per posta unitamente agli allegati. Come prima cosa i richiedenti registrano l’imposta preventiva da richiedere. L’istanza viene poi conteggiata in modo plausibilizzato.

Per motivi giuridici, alla fine, il partner fiscale deve stampare la scheda per le firme allegata al formulario 25, firmarla con valore legale e presentarla all’AFC in formato cartaceo. Le istanze presentate elettronicamente sono valide solo se l’AFC riceve la scheda per le firme entro i termini.

Conteggio dell’IVA online
Sicurezza e comodità sono qui prioritari. Inoltre, le dichiarazioni sono consultabili e, se previsto, editabili in qualsiasi momento anche per i periodi fiscali passati. Le funzioni del portale coprono tutti i lavori necessari inerenti alla dichiarazione fiscale. A differenza del rimborso dell’imposta preventiva, la presentazione dei rendiconti IVA avviene in modalità esclusivamente elettronica, ovvero la firma di proprio pugno viene meno, fatta eccezione per la registrazione una tantum all’inizio; i fondamenti giuridici dell’IVA lo consentono.

A cadenza regolare vi viene inviato un promemoria via e-mail che vi rammenta l’invio. Inoltre, online potete espletare senza complicazioni proroghe dei termini, rendiconti di rettifica e riconciliazioni attuali con l’AFC.  L’AFC sta già lavorando sul prossimo ampliamento, che consentirà l’acquisizione dei dati dai sistemi di contabilità/ERP del cliente senza discontinuità dei sistemi di trasmissione.

Prima registrazione Registratevi per la prima volta nel nuovo sistema, anche se siete già membri o clienti. Registrazione