Attualità

Gli enti sociali non vanno sovraccaricati
Il Consiglio direttivo di GastroSuisse dice No alla controproposta indiretta di un congedo di paternità retribuito. I costi pari a 229 milioni di franchi che ne deriverebbero sarebbero difficilmente sostenibili alla luce della temuta recessione.

GastroSuisse respinge anche l’iniziativa contro i bilaterali. Un’approvazione metterebbe a repentaglio la strada consolidata degli accordi bilaterali e quindi condizioni quadro economiche valide.

Al comunicato stampa

 

Coronavirus
La pandemia ha colpito duramente il settore alberghiero e della ristorazione. GastroSuisse supporta i suoi soci con informazioni e consigli concreti per gli esercizi, con la consulenza giuridica e aiuti sul concetto di protezione. A livello politico il Consiglio direttivo si adopera a favore del settore alberghiero e della ristorazione.

Due esempi: i collaboratori con lavori a chiamata e le persone con un rapporto di lavoro a tempo determinato continuano ad aver diritto all’indennità per lavoro ridotto. GastroSuisse chiede inoltre che la pigione e il canone d’affitto per il periodo della chiusura obbligatoria o della limitazione dell’attività degli esercizi commerciali sia ridotto del 60%, anche nell’eventualità di un secondo lockdown.

Alla presa di posizione

 

Dichiarazione sul pane e i prodotti di panetteria
La mozione 20.3910 «Dichiarazione del Paese di produzione del pane e dei prodotti di panetteria» chiede l’obbligo di dichiarazione del Paese di produzione del pane e dei prodotti di panetteria, anche se il pane e i prodotti di panetteria sono già preparati, come succede spesso nei ristoranti.

L’intenzione implicita della mozione può essere indubbiamente quella di promuovere la produzione del pane in Svizzera. I maggiori costi per il settore alberghiero e della ristorazione sono tuttavia sproporzionati ed eccessivi. GastroSuisse chiede che il settore ricettivo sia escluso da questo obbligo di dichiarazione. Per il settore alberghiero e della ristorazione sarebbe difficile comprendere il motivo per cui il quarto settore del Paese, che versa nella crisi più profonda dalla Seconda Guerra mondiale, debba essere aggravato da ulteriori spese amministrative.

Alla mozione

Prima registrazione Registratevi per la prima volta nel nuovo sistema, anche se siete già membri o clienti. Registrazione